28/04/14

Ecco come funzionano gli acquisti sul web

Comprare on-line fa ormai parte delle abitudini di noi tutti. Gli acquisti su Internet si stanno diffondendo a macchia d’olio, al punto di rivoluzionare le abitudini degli acquirenti in tutti il modo.
Le transazioni sul web sono sempre più sicure, ma come funzionano esattamente?
Ci sono principalmente due sistemi differenti per pagare gli acquisti effettuati su Internet: PayPal e carta di credito.
Il sistema più usato per gli acquisti è la carta di credito (70% circa delle transazioni), seguito da PayPal con circa l’11%, sistema utilizzato soprattutto per i pagamenti ricorrenti e per gli acquisti su eBay
PayPal garantisce la sicurezza del suo sistema sostenendo che i dati degli acquirenti restano in un solo database che non viene condiviso con quello del commercio elettronico.
Le società che emettono carte di credito utilizzano il sistema Verisign, che controlla l’autenticità della carta, e sostengono che il 90% delle operazioni avviene in piattaforme certificate e sicure.
Prima di inserire i dati della carta di credito per il pagamento on-line, comunque, è buona abitudine controllare se nella finestra del browser appare l’icona del lucchetto chiuso (in basso o a fianco dell’indirizzo web che si sta esplorando). Questo simbolo assicura che il sito è sicuro e che proteggerà il numero della carta di credito
Quando si paga con la carta di credito, bisogna digitare i dati della propria carta in una finestra sicura. Il sistema cripta questi dati e invia l’informazione al circuito che ha emesso la carta di credito, in modo che la banca dell’acquirente possa dare l’autorizzazione al pagamento. A questo punto la banca del venditore invia i dati della transazione alla banca del cliente e chiede il pagamento: l’operazione è completata.
Se il cliente invece acquista con il sistema PayPal la transazione avviene in questo modo. Per prima cosa PayPal, con algoritmi particolari, verifica che ci sia disponibilità di denaro sul conto dell’acquirente, quindi versa un anticipo sul conto del venditore e invia i dati della transazione alla banca del venditore. La banca del venditore chiede il pagamento alla banca dell’acquirente, la quale autorizza la transazione tramite il circuito della carta di credito. Dopodichè la carta di credito paga PayPal detraendo una commissione.