02/04/12

Bomboniere WWF... per cerimonie di ogni specie

Arriva la primavera e tradizionalmente arriva il periodo delle cerimonie: matrimoni, cresime, comunioni e battesimi. Per rendere speciale e indimenticabile questo giorno occorre pensare a tante cose e sicuramente la bomboniera ricopre un ruolo molto importante, perché sarà l’oggetto che doneremo ai nostri cari e agli amici per ringraziarli della partecipazione alla nostra festa.
E proprio sulla scelta della bomboniera ci possono assalire i dubbi più atroci. Sì, perché sappiamo perfettamente la fine che hanno fatto quelle che abbiamo ricevuto noi: abbandonate negli angoli più sperduti della casa in attesa di finire in qualche cassetto con altre cianfrusaglie di cui non ricordiamo neppure la provenienza. Per quanto mi riguarda, mi ricordo perfettamente di avere ricevuto la stessa identica bomboniera in due differenti occasioni e di avere buttato nella spazzatura un’infinità di oggetti assolutamente inutili e di gusto pessimo. E voi, di quale bomboniera ricevuta avreste volentieri fatto a meno? Io vi dico sinceramente di averne apprezzate soltanto un paio…
Ma ecco finalmente un’idea utile e originale per le nostre bomboniere, che saranno di certo apprezzate anche da tutti gli invitati. Se vogliamo veramente che la nostra cerimonia sia ricordata con un dono speciale, abbiamo la possibilità di scegliere tra le simpaticissime bomboniere del WWF, oggetti unici e originali che in più hanno un significato simbolico: un gesto di amore nei confronti del nostro pianeta, che è la nostra vera casa. 
WWF, la più grande organizzazione mondiale per la difesa della natura, ha selezionato per noi quattro simpaticissimi modi per fare della bomboniera un regalo veramente utile e rendere ancora più importante la nostra cerimonia.
- una busta con pergamena realizzata interamente su carta riciclata e dall’elegante formato dove è possibile inserire il tuo messaggio personalizzato;
- un bustina di cotone che contiene un sacchetto di sale, il simbolo portafortuna per eccellenza, a cui può essere aggiunta la pergamena. Il sale contenuto nel sacchetto proviene dalle oasi del WWF di Trapani dove viene raccolto e confezionato a mano e lavorato senza trattamenti chimici per mantenere intatti i suoi elementi oligominerali;
- la bustina di cotone che si potrà riempire con i tradizionali confetti;
- il certificato che attesta ufficialmente l’adozione di una specie animale in via di estinzione, corredato da una scheda di approfondimento e una lettera di Fulco Pratesi.

Ognuna di queste bomboniere servirà a finanziare alcuni dei grandi progetti che i volontari del WWF stanno portando avanti in Italia:
- progetto Cras, il Centro di recupero degli animali selvatici del WWF, una rete di centro di pronto soccorso che ospita migliaia di animali selvatici feriti dai cacciatori, dalle reti di pesca illegali o da altre attività dell’uomo. La bomboniera servirà a dotare questi centri di tutte le apparecchiature e i materiali necessari alla cura di questi animali che potranno essere guariti e tornare così nel loro ambiente naturale;
- progetto Oasi, finalizzato al monitoraggio e alla conservazione delle aree naturali protette dove trovano rifugio specie animali a rischio;
- progetto Grandi alberi, finalizzato alla salvaguardia degli alberi secolari del nostro paese;
- progetto Virunga. Il parco nazionale del Virunga si trova in un’area compresa fra Ruanda, Uganda e Congo, paesi che sono stati teatro di grandi guerre. Questo parco naturale racchiude un enorme patrimonio animali; oltre 700 specie di uccelli e 200 specie di mammiferi, tra cui oltre la metà dei 700 gorilla di montagna rimasti al mondo;
- progetto “Adotta una specie in pericolo”: la tua bomboniera potrà essere dedicata a una specie animale a rischio di estinzione. L’adozione a distanza, della durata di un anno, darà la possibilità ai volontari del WWF di difendere la specie da te scelta dalla distruzione del suo ambiente di vita, dal bracconaggio e da tutto quello che minaccia la sua sopravvivenza.
Ma l’offerta del WWF non si ferma qui. Tutti coloro che sceglieranno, per la loro cerimonia, di acquistare una di queste simpatiche e originali bomboniere e tutti i fortunati invitati che la riceveranno, potranno partecipare al concorso “Tana dolce tana”. Sì, perché anche gli uomini, come tutti gli animali, hanno la loro tana, e il matrimonio o la nascita di un bambino sono eventi collegati al progetto della tana dell’uomo, la sua casa. Con il progetto “Tana dolce tana” potrai partecipare all’estrazione di un buono acquisto del valore di 950 euro da spendere nei magazzini IKEA, la grande catena specializzata nella vendita di mobili, complementi di arredo e oggetti per la casa. In  questo modo le tue bomboniere serviranno a rendere dolce a accogliente la tua “tana”.

Visitando il sito delle bomboniere del WWF ho subito pensato ai giovani che stanno per organizzare il loro matrimonio: quale idea migliore per le bomboniere se non la busta di cotone con il sacchetto di sale portafortuna? E con l’abbinamento della pergamena si potrà descrivere il progetto che si è scelto di finanziare. Sempre per il matrimonio, io suggerirei il progetto “Grandi alberi”, perché l’albero di noce è da sempre legato al matrimonio, in quanto le valve del suo frutto sono simbolo di augurio di un’unione stretta.
E voi quale bomboniera scegliereste per farvi ricordare? E a quale progetto vorreste partecipare? Lasciate pure i vostri commenti sul post. Sarò felice di leggere le vostre opinioni in merito e discuterne con voi.

Articolo sponsorizzato
Viral video by ebuzzing

9 commenti:

  1. anch'io sceglierei il sacchetto co, sale, ma per il progetto mi piacerebbe quello delle specie in via di estinzione. è un classico del WWF.
    I.Z.

    RispondiElimina
  2. Io opterei per il sacchettino in cui mettere i confetti, così se li mangiano... il progetto che preferisco è il Cras :-)

    RispondiElimina
  3. A ME, CON IL CERTIFICATO DI ADOZIONE, PIACEREBBE FINANZIARE IL PROGETTO CRAS

    RispondiElimina
  4. vedo che adozione e cras vanno alla grande... certo che il wwf è stato molto bravo a sensibilizzare l'opionione pubblica sulle specie in via di estinzione e sull'adozione a distanza...
    monica c.

    RispondiElimina
  5. Se quest'articolo è quello che penso... sono felicissima per te!

    RispondiElimina
  6. ho letto per caso questo articolo e poichè mia figlia elena deve fare la comunione, ho parlato con lei di questa iniziativa. è sembrata decisamente entusiasta,ha detto che vuole adottare la tigre... il problema è che è convinta che la tigre arrivi a casa!! Però non vuole rinunciare assolutamente ai confetti di cioccolato, così mi sa che oltre all'adozione a distanza dovremmo ordinare anche il sacchettino... Comunque complimenti al wwf per questa bella iniziativa che sembra piacere molto anche ai bambini.
    Elena

    RispondiElimina
  7. grazie stefania...
    monica

    RispondiElimina
  8. Carissima Elena, sono contenta di sapere che anche i bambini partecipano con entusiasmo a questa iniziativa. Per non deludere la piccola direi che puoi comprarle un grosso gattone. Tantissimi auguri a tutta la famiglia e buona comunione con le bomboniere del WWF...

    RispondiElimina
  9. I progetti mi sembrano tutti validi. A me non dispiacerebbe vincere il buono dell'Ikea!
    Max

    RispondiElimina