26/03/12

Amazon e Google minacciano il primato di iPad

Kindle Fire
Il primato del famosissimo tablet della Apple potrebbe presto venire insediato da due temibili concorrenti: il primo, già responsabile di una significativa perdita di mercato per la casa di Cupertino, è il Kindle Fire della Amazon, che ha debuttato sul mercato a novembre del 2011 mettendo a segno numeri di tutto rispetto: ben 4,7 milioni di tablet venduti hanno consentito alla Amazon di conquistare il secondo posto tra i produttori di tablet. Punto di forza di Kindle Fire è il prezzo che si aggira intorno ai 199 dollari (dopo il lancio di iPad 3, il prezzo dell’iPad 2 è sceso a 400 dollari).
A rendere appetibile il Kindle Fire, oltre al prezzo, è la vastissima offerta di servizi che è in grado di offrire il più grande sito di e-commerce al mondo, Amazon. Punti di forza di Kindle Fire sono il processore dual core e l’interfaccia utente, completamente diversa dagli atri tablet Android in commercio e la possibilità di abilitare la navigazione online attraverso il browser proprietario Silk. Amazon riteneva fondamentale combinare in un unico device connessione Web, lettore ebook Kindle, video e app store e con questo prodotto l’obiettivo è stato ampiamente centrato. Amazon inserirà nel suo catalogo i contenuti digitali di grossi provider con cui ha concluso accordi commerciali, tra cui gli editori Conde Nast, Hearst e Meredith. A disposizione degli utenti anche show televisivi e film, tra cui quelli della 20th Century Fox. Agli acquirenti di Kindle Fire verrà dato in prova per 30 giorni Amazon Prime, il servizio di consegna che garantisce il ricevimento della merce entro 48 ore dal momento dell’ordine online.
Come se non bastasse, a maggio è attesa l’uscita del tablet firmato Google, Google Nexus Tablet, prodotto dalla Asus. Pochissime indiscrezioni sul prodotto, a parte il sistema operativo Android 4.4 Ice Cream Sandwich, con possibilità di aggiornamento successivo alla versione 5.0 Jelly Bean. Il costo dovrebbe aggirarsi tra i 149 e i 199 dollari.

19/03/12

Winter sports 2012: Feel the Spirit

Genere: simulazione sportiva
Editore: Dtp entertainment AG
Piattafaorme: pc (Windows XP, Vista o Windows 7), Wii
Il meglio dei dieci sport invernali più appassionanti e travolgenti in questo videogame di simulazione sportiva della Dtp. Gare entusiasmanti dove ci si prepara a battere tutti i record su superfici diverse: ghiaccio e neve. Il gioco offre la modalità single player per mettere alla prova la propria abilità e cercare di migliorare i tempi di gara: decidi tu a quali condizioni si vince il premio. Con la modalità split screen multiplayer, invece, ci si può lanciare in avvincenti sfide all’ultimo centesimo di secondo, con eventi sbloccabili dove il gareggiante dovrà soddisfare alcune condizioni decise in partenza. Prova a gestire la tua squadra nelle oltre 30 sfide differenti che si possono affrontare, personalizza graficamente il tuo avatar e scegli fra 20 nazioni diverse. E poi guarda le tue spettacolari performance in modalità replay slow motion, Prova tutta l’atmosfera degli sport invernali nelle gare di slalom, slalom gigante, discesa libera e Super G, ma anche salto con gli sci, curling, snowboard, ski cross, short track e ice speeway.

08/03/12

Inkling Pen: disegni digitali senza rinunciare al tratto manuale

Se siete disegnatori e non riuscite proprio ad abituarvi ai software di disegno a mano libera, ma non volete rinunciare a gestire i vostri lavori in digitale, ecco una valida alternativa allo scanner. Si tratta di una classica penna a sfera, dotata di cinque punte diverse, per disegnare sulla carta.
La penna è però dotata di un ricevitore wireless, la cui registrazione si attiva e disattiva a piacimento, che una volta connesso al pc o al Mac tramite una porta Usb, trasferisce il disegno nei formati immagine gestiti dai programmi di disegno e di ritocco della Adobe (Photoshop, Illustrator) e di Sketchbook Pro. Il software ha installare sul computer per eseguire il trasferimento delle immagini è fornito insieme alla penna. I file possono essere salvati nei formati standard previsti per le immagini, sia bitmap che vettoriali (tiff, jpg, pdf, bmp, png, svg).
La penna legge fino a un migliaio di livelli di pressione diverse e permette di registrare diversi livelli di immagini, per separare, per esempio, il disegno iniziale da quello finale. Una volta scaricati sul pc le diverse fasi del disegno verranno gestite dai software grafici come i normali livelli da assemblare a piacimento.
La penna, disponibile sul mercato italiano da ottobre, del 2011 è prodotta dalla Wacom e costa circa 160,00 euro.



02/03/12

Nike lancia “The Chance”, il talent internazionale per cercare i migliori giocatori non professionisti

Da oggi una grande opportunità viene data ai giovani giocatori di calcio non professionisti: nasce “The Chance 2012”, la ricerca di talenti del calcio lanciata da Pep Guardiola, l’allenatore del prestigioso Fc Barcelona. Tutti i giocatori non ancora approdati nel mondo del professionismo avranno la possibilità di essere visionati sui loro campi di gioco da allenatori e mentori d’eccezione. L’iniziativa, partita nel 2010, ha visto l'edesione di migliaia di giovani aspiranti giocatori che hanno avuto la possibilità di partecipare a sessioni di allenamento davvero di alto livello. Per l’edizione 2012 saranno coinvolti 55 paesi e i migliori 100 giocatori saranno selezionati e seguiti dagli allenatori Nike e potranno partecipare alla finale globale che avrà luogo in Spagna, presso la mitica accademia giovanile del Fc Barcelona. Durante la permanenza in accademia, i giocatori avranno a disposizione, oltre che ai prestigioso impianti sportivi, un eccezionale staff di allenatori, nutrizionisti, psicologi e preparatori atletici, proprio come i veri campioni.
Una squadra di tecnici ad alto livello visionerà l’attività dei giocatori mentre saranno impegnati in una serie di competizioni nella capitale catalana: i calciatori saranno valutati secondo diversi test, tra cui lo “Sparq sensory performance”, un training e un sistema di test concepito per creare atleti migliori.
Ma l’iniziativa Nike non si ferma qui: ai migliori 16 giocatori della finale di Barcellona sarà data la possibilità di un tour di quattro settimane durante le quali sono previste sfide con i giovani dei più prestigiosi club calcistici del mondo, come il Fc Barcelona e il Manchester United.
L’iscrizione a “The Chance” può essere fatta a livello individuale o di squadra creando una “team page” sull’app Facebook “The Chance”, tramite la pagina Facebook di Nike dedicata a “The Chance”. Saranno i talent scout della Nike a visionare le squadre per individuare i soggetti potenziali campioni, che potranno così accedere alla finale del proprio paese.
Pep Guardiola, ambasciatore globale di The Chance e  allenatore del Fc Barcelona, ha dichiarato:  “The Chance è un’opportunità per tutti i giovani giocatori del mondo, l’occasione di mostrare il proprio talento e di sviluppare le proprie doti sulla scena internazionale. Il programma celebra i calciatori che amano con passione questo sport e offre loro la possibilità di essere notati e di realizzare il proprio sogno”.
Seon Min Moon, di Seoul, Korea del Sud, vincitore di The Chance nel 2010, è la prova di come questo programma possa cambiare una vita. Dopo essersi unito alla Nike Academy la scorsa stagione (il premio per i finalisti dello scorso anno), le sue prestazioni durante le partite con l’Arsenal e con l’Inter hanno attirato l’attenzione dei talent scout svedesi, che gli hanno offerto un contratto biennale con l’Ostersunds FK
È lui a dichiarare: “The Chance mi ha dato la possibilità di giocare con e contro calciatori di tutto il mondo, aiutandomi a migliorarmi e ad essere notato dalla mia attuale squadra. È un sogno diventato realtà. Spero che la mia storia possa ispirare i calciatori che parteciperanno al programma di quest’anno”.
Nike Football e Nike Sportswear inoltre hanno lanciato una versione di “The Chance” che riconosce e celebra i talenti emergenti nell’industria della creatività. Giovani fotografi e registi di tutto il mondo saranno invitati a partecipare al programma, e lavoreranno con i mentori creativi di Nike e con l’ambasciatore del progetto: Spike Lee, regista, scrittore, produttore e attore. Come premio, faranno parte del team creativo che realizzerà la campagna pubblicitaria di Nike Sportswear per la Primavera 2013 e si recheranno a Barcellona per seguire le finali globali.
Per maggiori informazioni guarda il video “Nike lancia The Chance” qui a fianco e visita il sito www.nikefootball.com.

Sponsored by Ebuzzing